Open Design Italia 2015. Scopri come partecipare

Open Design Italia, la manifestazione che – dal 2010 – esplora in maniera inedita il panorama nazionale ed internazionale dell’autoproduzione, sbarca a Trento per presentare l’edizione 2015, che si svolgerà dal 29 al 31 maggio 2015, in concomitanza con il Festival dell’Economia e presso Trento Fiere. Il MUSE FabLab è partner della manifestazione e si propone di allargare l’orizzonte dell’autoproduzione aggiungendo la categoria maker tra quelle normalmente parte di Open Design Italia. Il MUSE infatti mette in palio due spazi espositivi gratuiti all’interno della manifestazione valorizzando le creazioni frutto della fabbricazione digitale e legate alla maker community e Open Source, esaltando l’eccellenza tecnologica in crescita in tutto il nostro paese e mettendo in evidenza la contaminazione tra la scena maker e quella del design italiano.

Per accedere alla selezione c’è tempo fino al 23 febbraio. E’ necessario scaricare il bando, iscriversi al concorso e poi caricare il proprio progetto sulla piattaforma.

>> SCARICA IL BANDO

>> ISCRIVITI AL CONCORSO

>> CARICA IL TUO PROGETTO

L’evento permette a designer, artigiani, stilisti, artisti e maker di mostrare e vendere le proprie opere senza intermediazione ponendosi come partner privilegiato nella promozione della collaborazione tra progettisti, imprese e artigiani del territorio, attivando reti tra gli attori della filiera e stimolando la sostenibilità del ciclo produttivo.

In sinergia con il tema del Festival dell’Economia 2015, la Mobilità Sociale, Open Design Italia 2015 intende sostenere e valorizzare la micro-imprenditorialità creativa, costruendo un’occasione di dialogo e innovazione circa i processi gestionali, di produzione e finanziamento legati al design autoprodotto. Per questo il Trentino Alto Adige, ambiente fertile di iniziative che valorizza la creatività giovane e le piccole e medie imprese che esprimono il giusto binomio tra artigianato e industria, è vicino agli interessi e alla finalità di quest’edizione che vuole porsi come obiettivo il networking di competenze e progettualità tra giovani designer, istituzioni e piccole medie imprese del made in Italy.

LE PARTNERSHIP LOCALI

Al fine di sviluppare il network delle relazioni e delle possibili collaborazioni locali, Open Design Italia ha instaurato localmente una partnership con Trentino Sviluppo, con il quale organizzerà gli incontri business to business tra designer partecipanti e professionisti di settore, finalizzati al supporto e allo sviluppo della propria attività. Parimenti, è stata avviata una partnership con il MUSE Museo delle Scienze di Trento che selezionerà tra gli iscritti al concorso i progetti di due maker offrendo gratuitamente due spazi espositivi all’interno della manifestazione.

COME PARTECIPARE A OPEN DESIGN ITALIA

Per partecipare a Open Design Italia è necessario iscriversi al concorso, la cui partecipazione è gratuita e può essere individuale o di gruppo. È obbligatorio compilare il form di iscrizione sul sito www.opendesignitalia.net che consente di accedere all’area riservata in cui caricare gli elaborati richiesti. Termine dell’iscrizione al concorso è il 23 febbraio 2015 alle ore 18.00.

L’Ambasciata e il Consolato Generale dei Paesi Bassi in Italia selezionerà tra gli iscritti al concorso tre designer residenti in Olanda a cui offrirà uno spazio espositivo gratuito cadauno durante i tre giorni di Open Design Italia 2015.

I PREMI di Open Design Italia 2015

I designer selezionati dalla fase di concorso potranno concorrere ai seguenti premi, assegnati dalla Giuria Internazionale:

Premio Open Design Italia: consente al vincitore di avere accesso ai canali di promozione di Open Design Italia, nazionali e internazionali, nonché un pacchetto di servizi di consulenza gratuita negli ambiti del web marketing e comunicazione, tutela proprietà intellettuale, retail online, fotografia ed immagine coordinata.

Premio Speciale DE.MO. 2014 – sostegno al nuovo design per art shop e bookshop e alla mobilità internazionale dei giovani artisti italiani: a cura di MiBACT – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, GAI – Associazione Circuito Giovani Artisti Italiani e Comune di Modena.

Il premio si prefigge di selezionare, nell’ambito dell’edizione 2015 di Open Design Italia, un giovane designer di non oltre 35 anni di età, per sostenere la sua partecipazione a un evento internazionale sull’autoproduzione.

Premio Prezi: il designer vincitore sarà affiancato da un grafico di Prezi che lo aiuterà a creare una presentazione personalizzata per promuovere i propri prodotti e la propria attività. Il risultato della collaborazione tra il designer e il grafico diverrà uno degli esempi pubblicati sul sito di Prezi.com.

Premio Living: pubblicazione del progetto vincitore sulla prestigiosa rivista stampata Living e sul portale web www.living.corriere.it e un abbonamento annuale alla rivista digitale Living.

A tutti i designer partecipanti è garantita la partecipazione agli incontri business to business e una serie di lezioni ex-catedra da parte di esperti negli ambiti web marketing, retail online, tutela proprietà intellettuale, fotografia ed immagine coordinata.

GIURIA INTERNAZIONALE

Sono stati appena svelati i nomi dei giurati internazionali di Open Design Italia 2015:
Aldo Cibic, designer e architetto
Valerio Facchin, progettista e presidente della Delegazione ADI Nord Est
Roque Luna, Manager of Retail Operations Guggenheim Museum shops
Benedetto Marzullo, giornalista e caporedattore della rivista LIVING
Luigi Radclif, segretario nazionale GAi Giovani Artisti Italiani
Adam Somlai-Fischer, artista e interaction designer ungherese, inventore del software di presentazione Prezi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *