Rural Hack: aperte le iscrizioni!

RuralHack – FabCity Workshop

Un percorso di avvicinamento alla tecnologia tra strumenti liberi e replicabili

MUSE FabLab, Trento / 16 e 17 novembre 2018

RuralHack è un percorso formativo di due giorni per introdurre agricoltori e curiosi a temi come Internet delle Cose (IoT), strumenti agricoli connessi e soluzioni dal basso per la gestione dei problemi di ogni giorno nel controllo di una piccola coltura.

 

Il workshop è pensato per professionisti in campo agricolo su piccola scala, studenti e hobbisti evoluti. Nella pratica il corso fornirà le basi per automatizzare  

una piccola serra che verrà connessa ad internet, ma anche un piccolo orto o un orto in cassetta. Al termine del percorso formativo i partecipanti avranno acquisito le competenze base per realizzare un proprio progetto indipendente, comprensivo dei  riferimenti per connettersi alle principali comunità online e a fornitori specialistici.

L’obiettivo finale del workshop è sporcarsi le mani, sia con la terra che con l’elettronica.  Ad esempio imparando a registrare con un microcontrollore i livelli di umidità di terra e aria, la temperatura, e la luce e a utilizzarli per controlli e notifiche in remoto.

Per partecipare al corso non sono richieste competenze specifiche di elettronica o di programmazione. Si richiede invece a tutti i partecipanti curiosità, amore per la terra e voglia di mettersi in gioco con nuove conoscenze e sperimentazioni.

ISCRIZIONI: per inviare la propria adesione si prega di COMPILARE IL MODULO ONLINE entro le ore 12:00 del giorno 12 novembre 2018. La partecipazione al corso è gratuita, ma i posti sono limitati.

Qualora il numero degli iscritti superi la disponibilità di posti, gli organizzatori si riservano il diritto di selezionare i partecipanti sulla base delle competenze e delle motivazioni alla partecipazione.

 

IL PROGRAMMA

 

MUSE FabLab, 16 novembre 2018
Ora Tema
8:30 – 8:45 Lobby del MUSE, registrazione dei partecipanti
8:45 – 9:00 Saluti istituzionali e presentazione del progetto FabLabNet
9:00 – 9:15 Un campo innovativo: case study a cura dell’Unità di Agrometeorologia e Sistemi informatici Fondazione Edmund Mach
9:15 – 10:00 Introduzione all’ Internet of Things (IoT)
10:00 – 11:00 Protocolli di trasmissione dati ed usi: REST / GET / POST
11:00 – 12:00 Interfacciarsi ad una API per capire che tempo fa: parsare un json
12:00 – 13:00 MQTT: Message Queue Telemetry Transport
13:00 – 14:00 Pausa Pranzo
15:00 – 17:00 Approfondimento sui sensori: Soil Moisture Sensor
17:00 – 18:00 Approfondimento sui sensori: mandare tutti i sensori (luce, umidità aria/terra, temperatura) in un pacchetto dati unico (json)
18:00 – 18:30 Considerazioni finali
MUSE FabLab, 17 novembre 2018
Ora Tema
9:00 – 10:00 Trovare server e dispositivi in una rete locale: buone pratiche
10:00 – 11:00 Bot: cosa sono, a cosa servono
11:00 – 12:00 Comunicazione con un server in locale
12:00 – 13:00 Node-red e Home Assistant
13:00 – 14:00 Pausa Pranzo
15:00 – 17:00 Node-red e Home Assistant
17:00 – 18:00 Cause ed effetti online (IFTT, BOT) e offline (Node-Red e HA)
18:00 – 18:30 Considerazioni finali

SCARICA IL PROGRAMMA IN PDF

 

INFO & CREDITS

DOCENTI

Davide Gomba e Alex Giordano

Assistenza e contributi scientifico-agronomici: Giambattista Toller con Ivan Piffer, Stefano Corradini (Fondazione Edmund Mach); Marco Fellin, Christian Gomarasca, Gianluca Lopez (MUSE FabLab)

 

COMITATO ORGANIZZATORE

per MUSE – Museo delle Scienze: Antonia Caola, Marco Fellin, Gianluca Lopez, Carlo Maiolini

per Fondazione Edmund Mach: Ivano Artuso, Silvia Ceschini, Stefano Corradini, Marco Dal Rì, Giambattista Toller, Ivan Piffer

 

RuralHack è un percorso realizzato da MUSE FabLab nel contesto del progetto europeo FabLabNet con il supporto di Ruralhub e Officine Innesto.

 

STRUMENTI E DATI

Durante il workshop sarà fornito a ogni partecipante un kit comprendente:

1 microcontrollore connesso al WIFI, 1 Kit RuralHack, 1 kit fili e breadboard, 1 cavo USB per la programmazione.

I partecipanti impareranno a inviare i dati generati nel workshop sulla piattaforma Open Energy Monitor (http://openenergymonitor.org/emon/), basata su http://emoncms.org/; impareranno a gestire i dati su di una istanza in locale di Node-RED installata su una piccola scheda Raspberry PI e a interagire con la propria scheda creando un bot di Telegram. Infine si sperimenterà l’utilizzo di tutti i dati prodotti attraverso  uno dei programmi di riferimento della domotica Open Source: Home Assistant.

 

IL PROGETTO FABLABNET

 

 

Avviato nel 2016, il progetto FabLabNet mira a rendere l’Europa centrale più competitiva, valorizzando le capacità innovative dei Fab Labs.

Nove partner del progetto – ispirati e strettamente collegati a undici partner associati territoriali – condividono esperienze e sviluppano attività per aumentare le loro conoscenze e capacità, seguendo le linee di sviluppo indicate dall’Europa che enfatizzano i nuovi modelli di business che superino l’attuale separazione tra i mondi della cultura e dell’imprenditoria.

Gli elementi chiave del progetto sono: lo sviluppo congiunto di studi di riferimento per collegare i FabLab alle Strategie di Specializzazione Intelligente dell’UE (S3), la costruzione di flussi di conoscenza europei nel campo della produzioni e competenze digitali, lo sviluppo e la verifica di azioni pilota per collegare i FabLab all’attuale ecosistema industriale, realizzando attività, strumenti ed eventi per aumentare la visibilità e rilevanza dei FabLab nei confronti degli attori dell’innovazione in Europa centrale: politici, PMI e Scuole.

Più informazioni sul sito ufficiale di progetto.

 

I partner di progetto:

MUSE – Museo delle Scienze (Italy, Lead Partner)

INNOC – Österreichische Gesellschaft für innovative Computerwissenschaften (Austria)

Fabrikációs Laboratórium Kft (FabLab Budapest) (Hungary)

UnternehmerTUM MakerSpace GmbH (Germany)

Vysoké učení technické, Brno (Czech republic)

Agencja Rozwoju Regionalnego S.A. Bielsko-Biala (Poland)

Muzej in galerije mesta Ljubljane (Slovenia)

Centrum vedecko-technických informácií SR (Slovakia)

FabLab,udruga za promicanje digitalne fabrikacije (Croatia)

 

FabLabNet è sviluppato attraverso l’ Interreg Central Europe Programme co-finanziato ERDF

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *